ServiziMenu principale

<< Torna a "Ricerca Studi"

213824 - Studio platform di fase 2, randomizzato, in aperto, che utilizza un protocollo master per valutare nuove combinazioni immunoterapiche in partecipanti con carcinoma polmonare non a piccole cellule localmente avanzato/metastatico non precedentemente trattato , selezionati sulla base di PD-L1

Studio Clinico

Patologia: Neoplasie del polmone

Osservazionale-Sperimentale: Sperimentale

Monocentrico-Multicentrico: Multicentrico

Randomizzato: 

Fase di studio: II Randomizzato

Richiesta mandatoria di tessuto: 

Linee di trattamento: Prima linea

Criteri di inclusione: 

1. Soggetti che, al momento della firma del modulo di consenso informato, hanno almeno 18 anni o l’età legale per il consenso nella giurisdizione in cui viene condotto lo studio. 
2. Soggetti con diagnosi confermata a livello istologico o citologico di NSCLC localmente avanzato non resecabile non eleggibili per chirurgia curativa e/o radioterapia definitiva, con o senza chemioterapia, o NSCLC metastatico (squamoso o non squamoso). I tumori misti saranno categorizzati per tipo cellulare predominante; se sono presenti piccole cellule o elementi neuroendocrini, il partecipante non è eleggibile. 
3. Soggetti che non hanno ricevuto terapia sistemica pregressa per NSCLC localmente avanzato o metastatico. 
4. Soggetti che forniscono un campione di tessuto ottenuto al momento della diagnosi iniziale di NSCLC localmente avanzato o metastatico. Sebbene sia preferibile un campione di tessuto fresco ottenuto durante lo screening, è accettabile un campione tumorale di archivio (≤ 2 anni). 
5. Soggetti con tumore con elevato PD-L1 (TC/TPS 50%) determinato tramite saggio DAKO 22C3 o VENTANA SP263 effettuato da un laboratorio locale o tramite saggio VENTANA SP263 presso un laboratorio centralizzato. 
6. Soggetti con malattia misurabile i base ai criteri RECIST 1.1 (Appendice 7), determinata dallo sperimentatore. 
7. Soggetti con ECOG PS (Appendice 1) di 0 o 1. 
8. Soggetti con adeguata funzionalità d’organo, come definito nella Tabella 1. 
9. Se potenzialmente fertili, le partecipanti di sesso femminile devono essere disposte ad utilizzare metodi contraccettivi adeguati.

Criteri di esclusione: 

1. Soggetti con NSCLC con un tumore che presenta una delle seguenti alterazioni molecolari: 
    a. Mutazioni di EGRF che sono sensibili a terapia con inibitori mirati disponibili (comprese, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, delezioni incluse, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, delezioni nell'esone 19, mutazione di inserzione dell'esone 20, e mutazione di sostituzione dell'esone 21 [L858R]). 
    b. Traslocazioni ALK che sono sensibili a terapia con inibitori mirati disponibili. Tutti i partecipanti con istologia non squamosa devono essere stati sottoposti a test per stato mutazionale della fusione di ALK; è fortemente incoraggiato l’utilizzo di un test approvato. Sono esclusi i partecipanti con istologia non squamosa e con status mutazionale di ALK non noto o indeterminato. 
    c. Qualsiasi altra aberrazione genomica o mutazione driver oncogenica per cui è disponibile una terapia mirata approvata a livello locale per il trattamento di prima linea di NSCLC localmente avanzato o metastatico. 
2. Soggetti che sono stati sottoposti a chirurgia maggiore entro 4 settimane dalla prima dose di trattamento in studio o che hanno ricevuto radioterapia polmonare di >30 Gy entro 6 mesi dalla prima dose di trattamento in studio. 
3. Soggetti che hanno ricevuto una precedente terapia con qualsiasi inibitore del checkpoint immunitario, compresi anticorpi o farmaci che hanno come target PD-1, PD-L1, CTLA-4, TIGIT, CD96 o altre vie di segnalazione del checkpoint. 
4. Pazienti che non hanno mai fumato, definito come aver fumato < 100 sigarette a base di tabacco in tutta la vita. 
5. Soggetti con patologia maligna invasiva o anamnesi di patologia maligna invasiva diversa dalla patologia in studio nei 5 anni precedenti, in particolare come descritto in seguito: 
    a. I partecipanti possono essere arruolati nello studio con un’anamnesi di qualsiasi altra patologia maligna invasiva per cui il partecipante è stato trattato in modo definitivo, per cui il partecipante è libero da malattia da almeno 2 anni, e che, a giudizio dello sperimentatore e dello sponsor/medical monitor, non è atteso che abbia un impatto sull’evoluzione degli effetti del trattamento in studio sulla patologia maligna oggetto della valutazione.
    b. I partecipanti con basalioma, carcinoma cutaneo squamoso, cancro cervicale in situ, cancro superficiale della vescica o carcinoma della mammella in situ trattato in modo curativo con successo possono essere arruolati nello studio. 
6. Soggetti con metastasi cerebrali sintomatiche, non trattate o in progressione attiva e/o malattia leptomeningea. 
7. Soggetti con malattia o sindrome autoimmune (attuale o anamnesi di) che ha richiesto trattamento sistemico nei 2 anni precedenti. Le terapie sostitutive (ad es. insulina, tirossina, o dosi fisiologiche di corticosteroidi per il trattamento di insufficienza surrenale o pituitaria) non sono considerate trattamenti sistemici e sono consentite. 
8. Soggetti che hanno ricevuto terapia steroidea sistemica 3 giorni prima della prima dose di trattamento in studio, o che stanno ricevendo qualsiasi altra forma di trattamento immunosoppressivo. La terapia sostitutiva non è considerata una forma di terapia sistemica. 
9. Soggetti che hanno ricevuto qualsiasi vaccino vivo nei 30 giorni precedenti la prima dose di trattamento in studio. 
10. Soggetti con anamnesi di fibrosi polmonare idiopatica, polmonite organizzativa, polmonite farmaco-indotta, polmonite idiopatica o evidenza di polmonite attiva. 
11. Soggetti con ascite o effusione pleurica o pericardica sintomatica. Un partecipante che è clinicamente stabile a seguito del trattamento di queste condizioni (compresa toracentesi o paracentesi terapeutiche) è eleggibile se il partecipante soddisfa gli altri criteri di ingresso.
12. Soggetti con malattia infiammatoria intestinale, diverticolite acuta, ascesso intra-addominale, ostruzione gastrointestinale o carcinomatosi peritoneale. 
13. Soggetti con anamnesi o evidenza o anormalità cardiache entro i 3 mesi precedenti all’arruolamento, compresi: 
    a. Aritmia cardiaca seria non controllata o anormalità all’ECG clinicamente significative compreso blocco atrioventricolare di secondo (Tipo II) o terzo grado. 
    b. Cardiomiopatia, miocardite, pericardite, infarto miocardico, sindromi coronariche acute (compresa angina pectoris instabile), angioplastica coronarica, stent, o bypass. 
    c. Insufficienza cardiaca congestizia (Classe III o IV) come definita dal New York Heart Association Functional Classification System
    d. Pericardite sintomatica
14. QTcF >470 msec, o > 480 msec per partecipanti con blocco di branca. Il QTcF è il QT corretto per la frequenza cardiaca secondo la formula di Fridericia e può essere calcolato a macchina o sovraletto a mano. 
15. Soggetti con attuale patologia epatica o biliare instabile in base alla valutazione dello sperimentatore definita dalla presenza di ascite, encefalopatia, coagulopatia, ipoalbuminemia, varici esofagee o gastriche, ittero persistente o cirrosi. 
NOTA: una patologia epatica cronica stabile (compresa sindrome di Gilbert o calcoli biliari asintomatici) è accettabile se il partecipante soddisfa gli altri criteri di ingresso. 
16. Soggetti con infezione severa che necessita la somministrazione di antibiotici per via endovenosa o che richiede ricovero ospedaliero per l’infezione o per complicanze dell’infezione o soggetti che hanno avuto una polmonite severa nelle 4 settimane precedenti la randomizzazione.
17. Soggetti con tubercolosi attiva (ovvero, anamnesi di esposizione o anamnesi di test positivo per tubercolosi, più presenza di sintomi clinici o esiti fisici o radiografici). 
18. Soggetti con infezione nota da virus dell’immunodeficienza umana. 
19. Anamnesi di ipersensibilità severa agli anticorpi monoclonali o ad uno qualsiasi degli eccipienti nelle formulazioni dei componenti del trattamento in studio. 
20. Soggetti con qualsiasi condizione medica (a parte la patologia maligna), psichiatrica o altra condizione severa e/o instabile pre-esistente che, a giudizio dello sperimentatore, può interferire con la sicurezza del partecipante, con l’ottenimento del consenso informato o con l’aderenza alle procedure dello studio. 
21. Soggetti che, al momento della firma del consenso informato, sono utilizzatori regolari (compreso l’uso ricreativo) di qualsiasi droga illecita o che hanno un’anamnesi recente (entro l’ultimo anno) di abuso di sostanze (compreso alcol) che, a giudizio dello sperimentatore, interferirebbero con la valutazione del trattamento in studio o l’interpretazione delle informazioni di sicurezza. 
22. Soggetti con test positivo per la presenza di HBsAg allo Screening o nei 3 mesi precedenti la prima dose di trattamento in studio. 
23. Soggetti con risultato positivo al test per anticorpi per l’epatite C allo Screening o nei 3 mesi precedenti la prima dose di trattamento in studio.
24. Soggetti con risultato positivo al test dell’RNA per l’epatite C allo Screening o nei 3 mesi precedenti la prima dose di trattamento in studio.
NOTA: ai partecipanti con un test per anticorpi per l’epatite C negativo non è richiesto di sottoporsi anche al test dell’RNA per l’epatite C.  
25. Ha una diffusione di malattia avanzata, sintomatica o viscerale ed è considerato con imminente rischio di complicanze pericolose per la vita (incluse, ma non limitate a, massicci versamenti incontrollati [ad es., pleurico, pericardico, peritoneale]).
26. Sta attualmente partecipando o ha partecipato a uno studio clinico entro 4 settimane prima della prima dose di farmaco di studio.
27. Ha una storia di trapianto allogenico di tessuto/cellule staminali o trapianto di organi solidi.

Numero di pazienti previsti: 

6

Trattamento sperimentale: 

Dostarlimab, GSK4428859A, GSK6097608

Trattamento di controllo: 

NA

Note generali: 

Linea di trattamento: prima linea metastatica

Centri partecipanti

Nord Italia

Cliniche Humanitas Gavazzeni
Via Gavazzeni 21 - 24125 Bergamo - BG
NB: Arruolamento pazienti non ancora attivo

 

IRCCS A.O.U. San Martino - IST
Largo Rosanna Benzi 10 - 16132 Genova - GE
Clinica di Oncologia Medica

Riferimento: Dr. Carlo Genova
Telefono: 0105558918
Email: carlo.genova@hsanmartino.it

 

A.U.L.S.S. 9 Legnago
Via Gianella 1 - 37045 Legnago - VR
Ospedale Mater Salutis - Dipartimento di Oncologia Medica

Riferimento: Dr. Paolo Piacentini
Telefono: 0442622418
Email: paolo.piacentini@aulss9.veneto.it

 

Centro Italia

AOU Careggi
Largo Brambilla 3 - 50134 Firenze - FI
SOD Radioterapia

Riferimento: Prof. Lorenzo Livi
Email: datamanager.gs.rt@sbsc.unifi.it

 

Azienda USL 6 Livorno
Viale Alfieri 36 - 57124 Livorno - LI
Azienda USL Toscana Nord-Ovest

Riferimento: Dr. Giacomo Allegrini
Email: giacomo.allegrini@uslnordovest.toscana.it

 

Sud Italia e isole

A.O.S.G. Moscati
Contrada Amoretta - 83100 Avellino - AV
UO di Oncologia Medica

Riferimento: Dr. Cesare Gridelli
Email: oncologia-avellino@libero.it

Informazioni Generali

Protocollo

Numero di iscrizione a registro: 2021-005115-32

Data di inserimento: 23.01.2023

Data di aggiornamento: 04.03.2024

Promotore

GlaxoSmithKline

Principal Investigator ITALIA

Ospedale Mater Salutis Legnago (VR) - ULSS9 Scaligera

Riferimento: Dr. Paolo Piacentini

Telefono: 0442622418

Email: paolo.piacentini@aulss9.veneto.it

Localita: Legnago (VR)

 

<< Torna a "Ricerca Studi"

Apri