ServiziMenu principale

<< Torna a "Tutti gli studi"

Studio OLYMPIA: Studio randomizzato, in doppio cieco, a gruppi paralleli, controllato con placebo, multicentrico, di fase III per la valutazione dell'efficacia e della sicurezza di olaparib rispetto a placebo come trattamento adiuvante in pazienti con mutazioni germline del gene BRCA1/2, affetti da carcinoma mammario primitivo HER2 negativo ad alto rischio, che hanno completato il trattamento locale definitivo e la chemioterapia neoadiuvante o adiuvante

Studio Clinico

Patologia: Neoplasie della mammella

Osservazionale-Sperimentale: Sperimentale

Monocentrico-Multicentrico: Multicentrico

Randomizzato: 

Fase di studio: III

Richiesta mandatoria di tessuto: 

Linee di trattamento: Adiuvante/neoadiuvante

Criteri di inclusione: 

  1. Conferma istologica di adenocarcinoma mammario invasivo triplo negativo, negativo per recettori estrogeni e progesterone ed HER2, che alla chirurgia risulta:
  • con malattia positiva ai linfonodi ascellari (qualsiasi dimensione del tumore) o con malattia negativa ai linfonodi ascellari e tumore primitivo > 2 cm per pazienti che hanno ricevuto chemioterapia adiuvante
  • che non hanno conseguito una risposta patologica completa (non pCR) nel caso di pazienti che hanno ricevuto chemioterapia neoadiuvante
  1. Presenza della mutazione di BRCA1 o BRCA2
  2. Chirurgia mammaria completa e linfonodale:
  • I margini della mammella devono essere istologicamente liberi da carcinoma mammario invasivo e carcinoma duttale in situ, (eccezione per il margine posteriore se si trova nel muscolo pettorale maggiore o per il margine anteriore se si trova nel derma.)
  • I pazienti sottoposti a intervento chirurgico conservativo della mammella devono essere trattati con radioterapia. I pazienti sottoposti a mastectomia devono essere trattati con radioterapia adiuvante in conformità alle linee guida internazionali.

Gruppo adiuvante:

  • Solo biopsia dei linfonodi sentinella se negativa o se i linfonodi contengono solo micrometastasi (≤2,0 mm) OPPURE biopsia positiva dei linfonodi sentinella seguita da asportazione o radioterapia dei linfonodi ascellari

Gruppo neoadiuvante:

  • In caso di biopsia dei linfonodi sentinella prima della chemioterapia neoadiuvante: solo biopsia  dei linfonodi sentinella se negativa o se i linfonodi contengono solo micrometastasi (≤2,0 mm) OPPURE biopsia positiva dei linfonodi sentinella seguita da asportazione o radioterapia dei linfonodi ascellari dopo il completamento della chemioterapia neoadiuvante
  • In caso di biopsia dei linfonodi sentinella dopo la chemioterapia neoadiuvante: solo biopsia dei linfonodi sentinella se negativa OPPURE biopsia positiva dei linfonodi sentinella seguita da asportazione dei linfonodi ascellari.
  1. Le pazienti devono aver completato almeno 6 cicli di chemioterapia neoadiuvante o adiuvante contenente antracicline o taxani o un'associazione di entrambi. Precedente terapia con platino a scopo curativo o come trattamento neoadiuvante/adiuvante è permessa.
  2. ECOG 0-1
  3. Le pazienti devono essere in postmenopausa o non in stato di gravidanza
  4. Disponibilità di un campione in paraffina di tessuto tumorale primario 

Criteri di esclusione: 

  1. Presenza di varianti di9 BRCA1 o BRCA2 di non chiaro significato patologico
  2. Carcinoma metastatico
  3. Precedenti trattamenti con un inibitore poliadenosina 5’difosforibosio [poli (ADP ribosio)] polimerasi (PARP)
  4. Concomitanza di altre neoplasie ad eccezione di carcinoma cutaneo non melanoma toso, carcinoma della cervice, carcinoma mammario duttale in situ, carcinoma endometriale grado 1 stage 1, altri tumori solidi inclusi linfomi.
  5. Trapianto allogenico di midollo osseo
  6. Trasfusione di sangue intero nei 120 giorni prima dell’ingresso nel protocollo (interferenza con la conferma dello stato mutazionale di BRCA da parte del laboratorio di riferimento dello studio)
  7. Pazienti con sindrome mielodisplasica/ leucemia acuta mieloide (t-AML)

Numero di pazienti previsti: 

1320 pazienti

Schema di trattamento: 

Lo studio valuta l'efficacia e la sicurezza di olaparib rispetto a placebo come trattamento adiuvante in donne con mutazioni germline del gene BRCA1/2, affette da carcinoma mammario primitivo HER2 negativo ad alto rischio, che hanno completato il trattamento locale definitivo e la chemioterapia neoadiuvante o adiuvante. I pazienti eleggibili saranno randomizzati in rapporto 1:1 al trattamento con olaparib o placebo. La randomizzazione sarà stratificata in funzione della chemioterapia precedente (neoadiuvante o adiuvante) e all'uso precedente di platino per il carcinoma mammario (sì o no). Il trattamento con olaparib durerà  12 mesi

Trattamento sperimentale: 

Olaparib, alla dose di 300mg/die somministrato per via orale due volte al giorno, a circa 12 ore di distanza.

Trattamento di controllo: 

Placebo somministrato in compresse rivestite con film, di colore verde, identiche alle compresse di olaparib, somministrato per via orale due volte al giorno, a circa 12 ore di distanza.

Obiettivi primari dello studio: 

  • Valutazione dell'effetto del trattamento adiuvante con olaparib sulla sopravvivenza libera da malattia invasiva (IDFS, Invasive Disease Free Survival)

Obiettivi secondari dello studio: 

  • Valutazione della sicurezza e della tollerabilità del trattamento
  • Valutazione dell'effetto del farmaco sulla sopravvivenza globale (OS,Overall Survival)
  • Valutazione dell'effetto del farmaco sulla sopravvivenza libera da malattia a distanza (DDFS, Distant Disease Free Survival)
  • Valutazione dell'effetto del farmaco sull'incidenza di nuovo carcinoma mammario invasivo primitivo e/o nuovo carcinoma ovarico epiteliale
  • Valutazione dell'effetto del farmaco sugli esiti riferiti dai pazienti utilizzando la scala di valutazione dell'affaticamento FACIT e la scala di valutazione della qualità della vita QLQ-C30 dell'EORTC
  • Valutare l'efficacia del farmaco in pazienti nei quali è stata identificata una variante deleteria o sospetta deleteria in uno dei geni BRCA

Studi collaterali: 

  • Esplorazione di metodi per la stima della sopravvivenza globale (OS) corretta per l'impatto di confondimento dovuto a terapie successive, in particolare per i pazienti nel braccio di controllo trattati successivamente con inibitori della poliadenosina 5’difosforibosio [poli (ADP ribosio)] polimerasi (PARP) o sali di platino (a sostegno delle valutazioni della rimborsabilità)
  • Esplorazione della possibilità di identificare meccanismi di resistenza a olaparib mediante l'analisi del tumore e di campioni di emoderivati
  • Determinazione della frequenza e descrizione della natura della mutazione o delle mutazioni di BRCA nei campioni tumorali e confronto con lo stato mutazionale germline di BRCA
  • ricerche esplorative su campioni tumorali e sangue per studiare i fattori che potrebbero influire sullo sviluppo del tumore e/o sulla risposta al trattamento
  • Prelievo e conservazione di DNA per ricerche esplorative future sui geni/variazioni genetiche che potrebbero influire sulla risposta (ovvero distribuzione, sicurezza, tollerabilità ed efficacia) ai trattamenti dello studio e/o sulla predisposizione alla malattia

Data di inizio dell'arruolamento: 31.12.2015

Periodo previsto di arruolamento: 48 mesi

Data di fine dell'arruolamento: 31.12.2019

Centri partecipanti

Nord Italia

Ospedale Papa Giovanni XXIII Bergamo
Piazza OMS 1 - 24127 Bergamo - BG

Riferimento: Dr. Carlo Tondini
Telefono: 0352673694
Email: ctondini@hpg23.it

 

Ospedale di Bolzano
Via Lorenz Boehler 5 - 39100 Bolzano - BZ

Riferimento: Dr. Claudio Graiff
Telefono: 0471908956
Email: Claudio.graiff@asbz.it

 

Ospedale San Raffaele di Milano
Via Olgettina 60 - 20132 Milano - MI

Riferimento: Dr. Luca Gianni
Telefono: 0226436531
Email: gianni.luca@hsr.it

 

A.O.U. Policlinico di Modena
Via del Pozzo 71 - 41100 Modena - MO

Riferimento: Dr. Federico Piacentini
Telefono: 0594222661
Email: Federico.piacentini@unimore.it

 

Istituto Oncologico Veneto IRCCS
Via Gattamelata 64 - 35128 Padova - PD

Riferimento: Prof. PierFranco Conte
Telefono: 0498215943
Email: pierfranco.conte@ioveneto.it

 

Fondazione Salvatore Maugeri-IRCCS
Via Salvatore Maugeri 4 - 27100 Pavia - PV

Riferimento: Dr. Lorenzo Pavesi
Telefono: 0382592504
Email: Lorenzo.pavesi@unitn.it

 

AUSL Rimini-Reparto di Oncologia
Via Coriano 38 - 47924 Rimini - RN

Riferimento: Dr. Lorenzo Gianni
Telefono: 0541705413
Email: Lorenzo.gianni@auslromagna.it

 

Multimedica Castellanza
Viale Piemonte 70 - 21053 Castellanza - VA

Riferimento: Dr.ssa Elisa Gallerani
Telefono: 0331393111
Email: Elisa.gallerani@multimedica.it

 

A.O. Busto Arsizio - P.O. Saronno
Piazzale Borella 1 - 21047 Saronno - VA

Riferimento: Dr. Claudio Verusio
Telefono: 029613259
Email: cverusio@aobusto.it

 

Ospedale di Circolo Fondazione Macchi
Viale Luigi Borri 57 - 21100 Varese - VA

Riferimento: Dr. Giovanni Giardina
Telefono: 0332278983
Email: Segreteria.senologia@ospedale.varese.it

 

A.U.L.S.S. 21 Legnago
Via Gianella 1 - 37045 Legnago - VR

Riferimento: Dr. Andrea Bonetti
Telefono: 0442622418
Email: Andrea.bonetti@aulsslegnago.it

 

Ospedale Sacro Cuore Don Calabria
Via Via Don A. Sempreboni 5 - 37024 Negrar - VR

Riferimento: Dr.ssa Stefania Gori
Telefono: 0456014880
Email: stefania.gori@sacrocuore.it

 

Centro Italia

Azienda Ospedaliera di Perugia
Via Dottori 1 - 06132 Perugia - PG

Riferimento: Dr. Lucio Crinò
Telefono: 0755784211
Email: Lucio.crino@ospedale.perugia.it

 

A.U.S.L. 4 Prato
Piazza Ospedale 2 - 59100 Prato - PO

Riferimento: Dr.ssa Laura Biganzoli
Telefono: 0574434051
Email: lbiganzoli@ausl4.toscana.it

 

AUSL Viterbo GOIRC
Via Enrico Fermi 15 - 01100 Viterbo - VT

Riferimento: Dr. Luca Moscetti
Telefono: 0761339040
Email: l.moscetti@asl.vt.it

 

Sud Italia e isole

Presidio Ospedaliero Vito Fazzi Asl Lecce
Piazzetta F. Muratore - 73100 Lecce - LE

Riferimento: Dr.ssa Mariangela Ciccarese
Telefono: 030226105
Email: Oncologia.polecce@ausl.le.com

 

Istituto Nazionale Tumori IRCCS Fondazione Pascale
Via Mariano Semmola - 80131 Napoli - NA

Riferimento: Dr. Michelino De Laurentis
Telefono: 0815903699
Email: m.delaurentis@istitutotumori.na.it

 

Casa di Cura La Maddalena
Via San Lorenzo Colli 312/d - 90146 Palermo - PA

Riferimento: Dr. Vittorio Gebbia
Telefono: 0961806710
Email: vittogebbia@tin.it

Informazioni Generali

Protocollo

Numero di iscrizione a registro: 2013-003839-30

Data di inserimento: 31.08.2016

Promotore

Astrazeneca AB / BIG (Breast International Group)

Riferimento: Dr.ssa Anna Grocholewicz

Telefono: 0048225415540

Localita: Ul. Woloska 5, 02-675 Warszawa, Polonia

CRO

IBCSG (International Breast Cancer Study Group)

Principal Investigator ITALIA

IEO Istituto Europeo di Oncologia

Riferimento: Dr. Marco Colleoni

Telefono: 0257489970

Email: marco.colleoni@ieo.it

Localita: Via Ripamonti 435, Milano

Principal Investigator INTERNAZIONALE

Research Oncology, Integrated Cancer Centre Guy's Hospital, King's College, London School of Medicine

Riferimento: Prof. Andrew Tutt

Nazione: GB

 

<< Torna a "Tutti gli studi"