ServiziMenu principale

<< Torna a "Tutti gli studi"

Studio randomizzato, in aperto, di fase 3, di SAR408701 rispetto a Docetaxel in pazienti con neoplasia polmonare metastatica già trattata non a piccole cellule e a cellule non squamose con tumori positivi a CEACAM5 - EFC15858 (CARMEN)

Studio Clinico

Patologia: Neoplasie del polmone

Osservazionale-Sperimentale: Sperimentale

Monocentrico-Multicentrico: Multicentrico

Randomizzato: 

Fase di studio: III

Richiesta mandatoria di tessuto: 

Linee di trattamento: Seconda linea

Criteri di inclusione: 

1) Età ≥ 18 anni
2) Diagnosi istologicamente o citologicamente confermata di malattia metastatica associata a carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) non squamoso all’ingresso nello studio; che soddisfi tutti e 3 i seguenti criteri:
    a) Presentare malattia progressiva durante e dopo la chemioterapia a base di platino almeno 2 cicli. La terapia di mantenimento successiva alla chemioterapia a base di platino non è considerata un regime separato. Il trattamento adiuvante/neoadiuvante per un/a paziente che abbia presentato una recidiva con malattia metastatica durante o entro 6 mesi dal completamento del trattamento sarà considerato come trattamento di prima linea.
    b) Presentare malattia progressiva durante o dopo un inibitore dei checkpoint immunitari (anti-PD1/PD-L1); ciò potrebbe essere somministrato in monoterapia o in associazione con la chemioterapia a base di platino (qualunque sia l’ordine).
    c) Il partecipante con mutazione sensibilizzante di EGFR o mutazione di BRAF o alterazioni di ALK/ROS deve essere in grado di dimostrare la progressione della malattia su trattamenti approvati per queste condizioni, oltre alla chemioterapia a base di platino e all’inibitore del checkpoint immunitario.
3) I partecipanti con espressione di CEACAM5 con intensità ≥2+ nel campione tumorale archiviato (o, se non disponibile, nel campione bioptico fresco) su almeno il 50% della popolazione di cellule tumorali, come dimostrato in modo prospettico da un test ICH centralizzato. Sono necessari almeno 7 vetrini da 4 μm di tessuto tumorale FFPE. Se il materiale disponibile è inferiore, il paziente può ancora essere idoneo dopo una discussione con lo sponsor, che valuterà e confermerà che il materiale rilevante per le valutazioni chiave è sufficiente.
4) Almeno una lesione misurabile secondo i criteri RECIST v1.1, come determinata dallo sperimentatore del centro locale/da valutazione radiologica. Una lesione irradiata può essere ritenuta misurabile solo se è stata dimostrata una progressione su di essa.
5) Performance status secondo l’Eastern Cooperative Oncology Group (ECOG) 0-1.
6) Sesso maschile o femminile:
    a) i partecipanti di sesso maschile devono acconsentire all'utilizzo di metodi contraccettivi durante il periodo interventistico e per almeno 6 mesi dopo l’ultima dose del trattamento dello studio. Gli uomini trattati con docetaxel devono essere avvisati di chiedere consigli sulla conservazione dello sperma prima del trattamento;
    b) una partecipante di sesso femminile è idonea a partecipare se non è in gravidanza, non sta allattando e presenta almeno una delle seguenti condizioni:
        1) Non sia una donna in età fertile oppure
        2) sia una WOCBP che acconsenta ad attenersi alle linee guida sulla contraccezione durante il periodo interventistico e per almeno 7 mesi dopo l’ultima dose del trattamento dello studio.

Criteri di esclusione: 

1) Metastasi cerebrali non trattate e anamnesi di malattia leptomeningea. I pazienti con metastasi cerebrali precedentemente trattate possono partecipare, a condizione che siano stabili (ovvero, senza evidenza di progressione) alla diagnostica per immagini per almeno 4 settimane successive ad un trattamento mirato al Sistema Nervoso Centrale e almeno 2 settimane precedenti la prima somministrazione del trattamento dello studio e con tutti i sintomi neurologici tornati al basale; non vi siano evidenze di metastasi cerebrali nuove o in accrescimento; il paziente non necessiti di corticosteroidi sistemici per la gestione delle metastasi cerebrali nelle 2 settimane precedenti la prima dose del trattamento dello studio.
2) Malattie concomitanti significative, comprese tutte le condizioni mediche gravi che, a giudizio dello sperimentatore o dello Sponsor, ostacolerebbero la partecipazione del paziente allo studio o l'interpretazione dei risultati.
3) Anamnesi entro gli ultimi 3 anni di un tumore maligno invasivo diverso da quello trattato in questo studio, ad eccezione del carcinoma cutaneo basocellulare o squamocellulare sottoposto a resezione/ablazione e del carcinoma in situ della cervice o altri tumori locali considerati curati mediante trattamento locale.
4) Anamnesi di malattie correlate alla sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS) o malattia da HIV nota che richieda trattamento antiretrovirale o infezione attiva da epatite A, B (definita come test dell’antigene HBs positivo e test del DNA virale dell’epatite B positivo al di sopra del limite inferiore di rilevamento del saggio) o C (definita come risultato positivo noto agli anticorpi dell'epatite C e risultato quantitativo noto di RNA HCV superiore ai limiti inferiori di rilevamento del saggio). La sierologia per HIV allo screening sarà analizzata soltanto per i partecipanti arruolati in centri tedeschi e nei Paesi in cui è obbligatoria secondo i requisiti locali.
5) Mancata risoluzione della tossicità correlata a trattamenti precedenti fino a < grado 2 in base ai criteri NCI CTCAE V5.0, eccetto per alopecia, vitiligine e tiroidite attiva controllata con terapia ormonale sostitutiva.
6) Disturbi corneali irrisolti o qualsiasi precedente disturbo corneale che, considerato dall'oftalmologo, può avere un rischio maggiore di cheratopatia indotta da farmaci. L’uso delle lenti a contatto non è consentito. Pazienti portatori di lenti a contatto che non acconsentono ad interrompere l’utilizzo delle lenti durante il trattamento dello studio.
7) Condizioni mediche richiedenti la somministrazione concomitante di farmaci con un ristretto indice terapeutico metabolizzati dal CYP (vedere appendice 9) e per i quali non possa essere considerata una riduzione della dose.
8) Condizioni mediche che necessitano della somministrazione concomitante di inibitori potenti del CYP3A (vedere appendice 10), a meno che non possa essere interrotta almeno 2 settimane precedenti la prima somministrazione del trattamento dello studio.
9) Trattamento concomitante con altra terapia antitumorali.
10) Precedente trattamento con Docetaxel.
11) Precedente terapia mirata contro CEACAM5.
12) Precedente trattamento con maytansinoide (coniugato anticorpo-farmaco DM1 o DM4).
13) Periodo di sospensione precedente la prima somministrazione del trattamento dello studio di meno di 3 settimane o inferiore a 5 volte l'emivita, a seconda di quale sia più breve, per precedente terapia antitumorale (chemioterapia, agenti target, immunoterapia e radioterapia) o qualsiasi trattamento sperimentale.
14) Qualsiasi intervento chirurgico importante nelle 3 settimane precedenti la prima somministrazione del trattamento dello studio
15) Controindicazioni all'utilizzo di premedicazione a base di corticosteroidi.
16) Precedente arruolamento in questo studio e partecipazione attuale ad altri studi clinici che prevedano un trattamento sperimentale o altro tipo di ricerca medica.
17) Scarsa funzione d’organo, definita da una delle seguenti condizioni:
    a) Creatinina sierica >1.5 volte il limite superiore della norma (ULN) o 1.0-1.5 volte l’ULN con eGFR <60 ml/min/1.73m2, stimata con la formula MDRD;
    b) Bilirubina totale >1.0 volte l’ULN;
    c) AST, ALT >2.5 volte l’ULN o AST, ALT >1.5 volte l’ULN concomitante con ALP >2.5 volte l’ULN. ALP >5 volte l’ULN con ALT/AST normale per i pazienti con metastasi ossee;
    d) Neutrofili <1.5 x 109/l o conta piastrinica <100 x 109/l o emoglobulina <9 g/dl.
18) Individui ospitati presso un istituto per ragioni legali o normative, detenuti o soggetti istituzionalizzati per legge
19) Qualsiasi normativa specifica a livello di singolo Paese che impedirebbe l’inclusione nello studio del soggetto - (requisiti specifici del Paese)
20) Partecipanti non idonei alla partecipazione, a giudizio dello sperimentatore, a prescindere dal motivo, comprese condizioni mediche o cliniche, o partecipanti potenzialmente a rischio di non aderenza alle procedure dello studio
21) Partecipanti dipendenti dello Sponsor o dello Sperimentatore
22) Partecipanti dipendenti del centro dello studio clinico o qualsiasi altro soggetto direttamente coinvolto nella conduzione dello studio o familiari stretti di tali soggetti
23) Qualsiasi situazione specifica durante l’attivazione/corso dello studio che possa sollevare considerazioni etiche
24) Ipersensibilità a uno qualsiasi dei trattamenti dello studio, a componenti dello stesso (EDTA), al farmaco (paclitaxel, polisorbato 80) o altre allergie che, a giudizio dello sperimentatore, rappresentano una controindicazione alla partecipazione allo studio.
25) Criterio di esclusione aggiunto con il protocollo emendato 03: I/Le pazienti trattati/e in stadio avanzato con qualsiasi ulteriore chemioterapia/immunoterapia oltre alle terapie definite nel criterio di inclusione I02.

Numero di pazienti previsti: 

19

Schema di trattamento: 

BRACCIO A
SAR408701 100mg/m2, q2w; n=277

BRACCIO B
Docetaxel 75mg/m2, q3w; n=277

Trattamento sperimentale: 

SAR408701

Trattamento di controllo: 

Docetaxel

Obiettivi primari dello studio: 

1) Determinare se SAR408701 migliora la sopravvivenza libera da progressione (PFS) rispetto a Docetaxel nei partecipanti con NSCLC non squamoso metastatico che esprime CEACAM5 con intensità ≥2+ in almeno il 50% della popolazione di cellule tumorali e precedentemente trattati con chemioterapia standard a base di platino e un inibitore del checkpoint immunitario (ICI).
2) Determinare se SAR408701 migliora la sopravvivenza globale (OS) rispetto a Docetaxel nei partecipanti con NSCLC non squamoso metastatico che esprime CEACAM5 con intensità ≥2+ in almeno il 50% della popolazione di cellule tumorali e precedentemente trattati con chemioterapia standard a base di platino e un inibitore del checkpoint immunitario.

Obiettivi secondari dello studio: 

1) Confrontare il tasso di risposta obiettiva (ORR) di SAR408701 con Docetaxel.
2) Confrontare la qualità della vita correlata alla salute (HRQOL) di SAR408701 con Docetaxel.
3) Valutare la sicurezza di SAR408701 rispetto a Docetaxel.
4) Valutare la durata della risposta (DOR) di SAR408701 con Docetaxel.

Data di inizio dell'arruolamento: 17.09.2020

Data di fine dell'arruolamento: 10.05.2023

Centri partecipanti

Nord Italia

IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori
Via Venezian 1 - 20133 Milano - MI
S.S Oncologia Medica Toraco-Polmonare

Riferimento: Dr. Roberto Ferrara
Telefono: 0223903648
Email: roberto.ferrara@istitutotumori.mi.it

 

Istituto Europeo di Oncologia
Via Ripamonti 435 - 20141 Milano - MI
Divisione di Oncologia toracica

Riferimento: Prof. Filippo De Marinis
Telefono: 0257489773
Email: filippo.demarinis@ieo.it

 

Istituto Clinico Humanitas Rozzano
Via Manzoni 56 - 20089 Rozzano - MI
Humanitas Cancer Center

 

Centro di Riferimento Oncologico
Via Franco Gallini 2 - 33081 Aviano - PN
SOC Oncologia Medica e Tumori Immunocorrelati

 

Ospedale S. Maria delle Croci, Ravenna
Viale Randi 5 - 48121 Ravenna - RA
Ospedale Santa Maria delle Croci

Riferimento: Dr. Manolo D'Arcangelo
Telefono: 0544286220
Email: manolo.darcangelo@auslromagna.it

 

A.O.U San Luigi Gonzaga
Regione Gonzole 10 - 10043 Orbassano - TO
SSD Oncologica Polmonare

Riferimento: Prof.ssa Silvia Novello
Telefono: 0119026978
Email: silvia.novello@unito.it

 

Sud Italia e isole

AOU Policlinico Vittorio Emanuele PO G. Rodolico
Via S. Sofia 78 - 95123 Catania - CT
Oncologia Medica

Informazioni Generali

Protocollo

Numero di iscrizione a registro: 2019-001273-81

Data di inserimento: 20.04.2021

Promotore

Sanofi

CRO

ND

Principal Investigator ITALIA

IRCCS Istituto Nazionale Tumori, Milano - S.S. Oncologia Medica Toraco-Polmonare

Riferimento: Dr. Roberto Ferrara

Telefono: 0223903648

Email: roberto.ferrara@istitutotumori.mi.it

Localita: Milano

 

<< Torna a "Tutti gli studi"