ServiziMenu principale

<< Torna a "Studi Fase I"

ACT16482 - Sperimentazione AD OMBRELLO di fase 1/2 per la valutazione di isatuximab con o senza desametasone in combinazione con nuovi agenti rispetto a isatuximab con pomalidomide e desametasone nel mieloma multiplo recidivante o refrattario (RRMM).

Studio Clinico

Patologia: Mieloma, Neoplasie ematologiche

Osservazionale-Sperimentale: Sperimentale

Monocentrico-Multicentrico: Multicentrico

Randomizzato: 

Fase di studio: 1, II

Richiesta mandatoria di tessuto: 

Linee di trattamento: Terza/N linea

Criteri di inclusione: 

Età
I 01. Il/La partecipante deve essere di età pari o superiore a 18 anni compiuti o avere compiuto la maggiore età legale del Paese qualora l’età adulta legale sia > 18 anni al momento della firma del consenso informato.
Tipo di partecipante e caratteristiche della malattia
I 02. Valutazione delle condizioni generali secondo l’Eastern Cooperative Oncology Group (ECOG) 0-1.
I 03. I/Le partecipanti con MM recidivante o refrattario che hanno ricevuto almeno 3 precedenti linee terapeutiche per il MM, compresi PI e IMiD o almeno 2 linee precedenti se almeno una di queste linee consisteva in 2 o più regimi multiagente (per es., regime di induzione con trapianto autologo di cellule staminali seguito da mantenimento).
I 04. RRMM con malattia misurabile:
• Proteina M sierica ≥ 0,5 g/dl misurata mediante immunoelettroforesi delle proteine sieriche e/o
• Proteina M urinaria ≥ 200 mg/24 ore misurata mediante immunoelettroforesi delle proteine urinarie e/o
• MM a catene leggere libere nel siero (sFLC) senza proteina M misurabile nel siero o nell’urina secondo i criteri precedenti (catene leggere libere delle Ig sieriche ≥ 10 mg/dl e rapporto anomalo delle catene leggere libere delle Ig sieriche kappa lambda < 0,26 o > 1,65).
Sesso
I 05. Maschile o femminile
L’uso di contraccettivi da parte di uomini o donne deve essere in linea con le normative locali riguardanti i metodi di contraccezione per coloro che partecipano agli studi clinici.
a) Partecipanti di sesso maschile: Un partecipante di sesso maschile deve accettare di utilizzare la contraccezione durante il trattamento (comprese le interruzioni della dose) e fino a 5 mesi dopo l’ultima somministrazione di isatuximab, e di astenersi dal donare sperma durante questo periodo. Quando in combinazione con altri IMP, fare riferimento alle regole aggiuntive dei sottostudi per quanto riguarda la durata della contraccezione.
b) Partecipanti di sesso femminile: Una partecipante di sesso femminile è idonea a partecipare se non è in gravidanza e non sta allattando al seno e soddisfa almeno 1 delle seguenti condizioni:
- Non è una donna potenzialmente fertile (WOCBP).
OPPURE
- È una donna in età fertile (WOCBP) che accetta di seguire la guida alla contraccezione per almeno ≥ 4 settimane prima dell’inizio del trattamento dello studio, durante il trattamento (comprese le interruzioni della dose) e per 5 mesi dopo l’ultima somministrazione di isatuximab, e di astenersi dal donare ovociti durante questo periodo. Quando in combinazione con altri IMP, fare riferimento alle regole aggiuntive dei sottostudi per quanto riguarda la durata della contraccezione
Consenso informato
I 06. Partecipante in grado di fornire il proprio consenso informato scritto che comprende l’aderenza ai requisiti e alle restrizioni elencati nel modulo di consenso informato (ICF) e nel presente protocollo.

CRITERI DI INCLUSIONE SPECIFICI DEL SS04
I01. Pazienti con MMRR precedentemente esposti/e a anti-CD38 e anti-BCMA.
I02. L’uso di contraccettivi da parte di uomini o donne deve essere in linea con le normative locali riguardanti i metodi di contraccezione per coloro che partecipano agli studi clinici
a) Partecipanti di sesso maschile: Un paziente di sesso maschile deve accettare di utilizzare la contraccezione per 2 settimane prima della prima somministrazione di isatuximab, durante la terapia, e fino a 5 mesi dopo l’ultima somministrazione di isatuximab o 3 giorni dopo l’ultima somministrazione di SAR444245 a seconda di quale evento si verifichi per ultimo, e astenersi dalla donazione di sperma durante questo periodo.
b) Partecipanti di sesso femminile: Una donna in età fertile (WOCBP) è idonea a partecipare se accetta di seguire la guida alla contraccezione per 2 settimane prima della prima somministrazione di isatuximab, durante la terapia, e fino a 5 mesi dopo l’ultima somministrazione di isatuximab o 7 giorni dopo l’ultima somministrazione di SAR444245, a seconda di quale evento si verifichi per ultimo, e di astenersi dalla donazione di ovociti durante questo periodo.

Criteri di esclusione: 

Condizioni mediche
E 01. Amiloidosi sistemica primaria a catene leggere di amiloide, leucemia plasmacellulare, gammopatia monoclonale di significatività indeterminata o mieloma asintomatico (smoldering).
E 02. Infezione non controllata nei 14 giorni precedenti la randomizzazione.
E 03. Malattia cardiaca clinicamente significativa (compresa quella valvolare) o vasculopatia nei 3 mesi precedenti la randomizzazione, per es., infarto del miocardio, angina instabile, rivascolarizzazione dell’arteria coronarica (per es., innesto di bypass dell’arteria coronaria, intervento coronarico percutaneo) o periferica, frazione di eiezione ventricolare sinistra <40%, insufficienza cardiaca di classe III e IV della New York Heart Association, ictus, attacco ischemico transitorio, embolia polmonare, altro evento tromboembolico o aritmia cardiaca (Grado 3 o superiore in accordo a NCI CTCAE Versione 5.0).
E 04. Malattia associata a sindrome da immunodeficienza acquisita nota o malattia nota da virus dell’immunodeficienza umana (HIV) che richiede trattamento antivirale o epatite A attiva (definita come positività all’antigene dell’epatite A o alle IgM); la sierologia dell’HIV allo screening sarà esaminata per i/le partecipanti nei Paesi in cui è richiesto dalle normative locali.
E 05. Infezione da virus dell’epatite B (HBV) non controllata o attiva: partecipanti con positività dell’antigene di superficie del virus dell’epatite B (HBsAg) e/o test dell’acido desossiribonucleico (DNA) virale dell’epatite B positivo.
Si noti:
• I/Le partecipanti possono essere idonei/e se le IgG anti-epatite B core (HBc) sono positive (con o senza anticorpi anti-HBs [HBsAb] positivi) ma l’antigene di superficie del virus dell’epatite B (HBsAg) e l’HBV-DNA sono negativi.
- Se la terapia anti-HBV in relazione ad infezione precedente è stata avviata prima dell’inizio del trattamento con l’IMP, la terapia anti-HBV e il monitoraggio devono continuare per tutto il periodo di trattamento dello studio (vedere Sezione 1.3).
• I/Le partecipanti con HBsAg negativo e HBV-DNA positivo osservato durante il periodo di screening saranno valutati/e da uno specialista per l’inizio del trattamento antivirale: il trattamento dello studio potrebbe essere proposto se l’HBV-DNA diventa negativo e tutti gli altri criteri dello studio sono ancora soddisfatti.
E 06. Infezione attiva da virus dell’epatite C (HCV): acido ribonucleico (RNA) dell’HCV positivo e anti-HCV negativo.
Si noti:
• Sono idonei/e i/le partecipanti che hanno avviato una terapia antivirale per HCV prima dell’inizio del trattamento con l’IMP e che presentano anticorpi HCV positivi. La terapia antivirale per HCV dovrà proseguire per tutto il periodo di trattamento fino alla sieroconversione.
• Sono idonei/e i/le partecipanti con anti-HCV positivo e RNA dell’HCV non rilevabile senza terapia antivirale per HCV.
E 07. Eliminato nell’emendamento 01 al protocollo.
E 08. Una delle seguenti condizioni entro 3 mesi prima della randomizzazione (o prima somministrazione del trattamento dello studio nella parte di incremento della dose): malattia da ulcera peptica resistente al trattamento, esofagite o gastrite erosiva, malattia infettiva intestinale o malattia infiammatoria intestinale.
E 09. Secondo tumore maligno diverso da carcinoma a cellule basali o squamose o carcinoma in situ, salvo se trattati con intento curativo ed esito positivo più di 3 anni prima della randomizzazione.
Terapia precedente/concomitante
E 10. Qualsiasi trattamento farmacologico anti-mieloma multiplo entro i 14 giorni prima della prima somministrazione del trattamento di studio, compreso desametasone.
E 11. I/Le partecipanti con una controindicazione per desametasone, precedente ipersensibilità a saccarosio, istidina (come base e come sale cloridrato), polisorbato 80 o uno qualsiasi dei componenti (principio attivo o eccipiente) del trattamento dello studio che non sia compatibile con una premedicazione con steroidi o bloccanti dei recettori H2 che impedirebbero un ulteriore trattamento con questi agenti.
E 12. Eliminato nell’emendamento 01 al protocollo.
E 13. Vaccinazione con un vaccino vivo entro 4 settimane prima dell’inizio dello studio. I vaccini antinfluenzali stagionali che non contengono virus vivo sono consentiti.
Valutazioni diagnostiche
E 14. Eliminato nell’emendamento 01 al protocollo.
E 15. Emoglobina < 8 g/dl.
E 16. Piastrine < 50 × 109/l (non è consentito trasfondere un/a partecipante nelle 2 settimane precedenti la conta piastrinica dello screening per raggiungere questo livello).
E 17. Conta assoluta dei neutrofili <1,5 × 109/l. Non è consentito somministrare G-CSF a un/a partecipante nella settimana precedente alla conta dei neutrofili allo screening (2 settimane per il G-CSF pegilato) per raggiungere questo livello. È inoltre vietata la somministrazione di G-CSF durante il periodo di screening.
E 18. Clearance della creatinina < 30 ml/min//1,73 m2 (formula della modifica della dieta nella malattia renale [MDRD], vedere Appendice 8 [Sezione 10.8]).
E 19. Bilirubina totale > 1,5 volte l’ULN, eccetto per pazienti con la sindrome di Gilbert nota, per i/le quali la bilirubina diretta deve essere ≤ 2,5 volte l’ULN.
E 20. Aspartato aminotransferasi e/o alanina aminotransferasi > 3 x ULN.
E 21. I/Le pazienti con ipercalcemia di grado 3 o 4 (calcio sierico corretto >12,5 mg/dl; >3,1 mmol/l; calcio ionizzato >1,6 mmol/l; o con necessità di ricovero ospedaliero) non saranno idonei/e a meno che i/le pazienti non ritornino a un grado 2 o inferiore con trattamento contro l’ipercalcemia.
Altre esclusioni
E 22. Individui alloggiati presso un istituto per ragioni legali o normative, detenuti o partecipanti istituzionalizzati per legge.
E 23. Qualsiasi normativa specifica a livello di singolo Paese che impedirebbe al partecipante di accedere allo studio.
E 24. Partecipanti non idonei alla partecipazione, a giudizio dello sperimentatore, a prescindere dal motivo, comprese condizioni mediche o cliniche, o partecipanti potenzialmente a rischio di non aderenza alle procedure dello studio.
E 25. I/Le pazienti che sono dipendenti del centro dello studio clinico o di altre persone direttamente coinvolte nella conduzione dello studio o familiari stretti di tali individui (congiuntamente alla Sezione 1.61 dell’Ordinanza E6 sull’applicazione della buona pratica clinica [GCP] del Consiglio internazionale per l’armonizzazione [ICH]).
E 26. Qualsiasi situazione specifica nel corso della realizzazione dello studio che possa sollevare considerazioni etiche.
E 27. Eliminato nell’emendamento 01 al protocollo.


CRITERI DI ESCLUSIONE SPECIFICI DEL SS04
E01. Malattia del sistema nervoso centrale o leptomeningea.
E02. Anamnesi medica di crisi convulsive.
E03. I/Le pazienti attualmente in trattamento con farmaci a basso indice terapeutico metabolizzati per via epatica (per esempio, digossina, warfarin) se non possono essere attentamente monitorati/e.
E04. Sensibilità a uno qualsiasi dei trattamenti del sottostudio o a componenti dello stesso, o al farmaco o altre allergie che, nell’opinione dello sperimentatore, rappresentano una controindicazione alla partecipazione al presente sottostudio.
E05. Intolleranza o controindicazione a isatuximab o premedicazioni utilizzate nello studio secondo i rispettivi RCP.

Numero di pazienti previsti: 

2 per Sottostudio 04

Schema di trattamento: 

Sottostudio 01: Isatuximab + Pomalidolidome+ Desametasone (Controllo, braccio di randomizzazione)
Sottostudio 02: Isatuximab+ SAR439459+ Deasametasone
Sottostudio 03: Isatuximab + Belantamab + Desametasone
Sottostudio 04: Isatuximab + SAR444245 (Sottostudio indipendente)

Sottostudio 04 unico sottostudio attivo per arruolamento.

Trattamento sperimentale: 

SAR650984

Trattamento di controllo: 

Isatuximab con pomalidomide e desametasone

Obiettivi primari dello studio: 

Parte 1 (determinazione della dose, sottostudi sperimentali):
• Determinare o confermare la dose raccomandata di nuovi agenti quando in combinazione con isatuximab con o senza desametasone nei/nelle partecipanti con RRMM.
Parte 2 (espansione, sottostudi sperimentali):
• Dimostrare il beneficio clinico di nuovi agenti in combinazione con isatuximab con o senza desametasone in termini di tasso di risposta parziale molto buona (VGPR) o migliore.

Obiettivi secondari dello studio: 

• Valutare il tasso di risposta complessiva (ORR) in ciascun braccio di trattamento per SS02 e SS03 e il tasso di VGPR o superiore per SS04.  
• Valutare il tasso di beneficio clinico (CBR) in ciascun braccio di trattamento.
• Valutare la durata della risposta (DOR) in ciascun braccio di trattamento.
• Valutare il tempo alla prima risposta (TT1R) in ciascun braccio di trattamento.
• Valutare il tempo alla migliore risposta (TTBR) in ciascun braccio di trattamento.
• Valutare la sicurezza e la tollerabilità in ciascun braccio di trattamento.
•Valutare la sopravvivenza libera da progressione (PFS) in ciascun braccio di trattamento.
• Valutare la sopravvivenza globale (OS) in ciascun braccio di trattamento.
• Valutare la potenziale immunogenicità di isatuximab e di nuovi agenti quando applicabile.
• Caratterizzare la PK di isatuximab e di nuovi agenti.
• Valutare i sintomi correlati alla malattia e al trattamento, la qualità della vita correlata alla salute specifica per il tumore e la malattia, l’impatto globale degli effetti collaterali e confermare/stabilire punteggi di variazione clinicamente significativa per le valutazioni dell’esito clinico (COA)/punteggi di dominio.

Note generali: 

Data inizio arruolamento: Dec 21
Data fine arruolamento: Mar 26.

Centri partecipanti

Nord Italia

Ospedale S.Orsola Malpighi, Università di Bologna
Via Pietro Albertoni 15 - 40138 Bologna - BO
UO di Ematologia

Informazioni Generali

Protocollo

Numero di iscrizione a registro: 2020-003024-16

Data di inserimento: 14.12.2022

Data di aggiornamento: 24.04.2024

Promotore

Sanofi

Principal Investigator ITALIA

Riferimento: Dr. Info non disponibile

Telefono: 00000

Email: nd@nd.it

Localita: nd

 

<< Torna a "Studi Fase I"

Apri