ServiziMenu principale

<< Torna a "Studi Fase I"

Phase 1b Multi-indication Study of Anetumab Ravtansine (BAY94-9343) in Patients With Mesothelin Expressing Advanced or Recurrent Malignancies - BAY 94-9343/15834 (ARCS-Multi)

Studio Clinico

Patologia: Neoplasie della mammella, Neoplasie del polmone, Neoplasie dello stomaco, Carcinoma del pancreas esocrino, Altre neoplasie

Osservazionale-Sperimentale: Sperimentale

Monocentrico-Multicentrico: Multicentrico

Randomizzato: No

Fase di studio: I, I B

Richiesta mandatoria di tessuto: 

Linee di trattamento: Non applicabile

Criteri di inclusione: 

1. Malattia metastatica o non metastatica in stadio avanzato con espressione della mesotelina confermata istologicamente

Adenocarcinoma del polmone non a piccole cellule (NSCLC).
Adenocarcinoma NSCLC non squamoso di Stadio IIIB/IV confermato istologicamente. I pazienti devono essere già stati sottoposti ad una terapia antitumorale sistemica di prima linea o successive per il tumore di Stadio IIIB/IV ed essere idonei per la somministrazione della terapia in studio come ulteriore trattamento. I pazienti devono presentare una progressione della malattia in seguito al trattamento con un regime chemioterapico contenente platino e un inibitore PD-1 e/o PD-L1 oppure devono essere non idonei per queste terapie (ad esempio sulla base di tossicità pregresse, intolleranze o per via degli standard terapeutici locali).

Adenocarcinoma della mammella – triplo negativo (TNBC).
Adenocarcinoma della mammella metastatico o localmente recidivato e non resecabile confermato istologicamente e negativo per il recettore per il fattore di crescita umano dell'epidermide 2 (HER-2), il recettore per l'estrogeno (ER) e il recettore per il progesterone (PR). Lo stato HER-2 deve essere determinato in base alle linee guida dell'American Society of Clinical Oncology/del College of American Pathologists. L'espressione dell'ER deve presentare meno del 10% di nuclei positivi sulla base dell'analisi immunoistochimica. I pazienti devono avere manifestato una progressione in seguito a un regime contenente taxani come trattamento neoadiuvante o come terapia per la malattia metastatica.

Adenocarcinoma gastrico incluso tumore della giunzione gastroesofagea (GEJ).
Adenocarcinoma dello stomaco o della giunzione gastroesofagea con malattia metastatica confermato istologicamente. Idoneità alla terapia antitumorale sistemica di 2a linea per la malattia metastatica.

Carcinoma timico.
Carcinoma timico infiltrante, recidivato o metastatico confermato istologicamente non trattabile con la chirurgia e idoneità alla terapia antitumorale sistemica di 1a o di 2a linea.

Colangiocarcinoma.
Colangiocarcinoma non resecabile e/o recidivato/metastatico confermato istologicamente e idoneità alla terapia antitumorale sistemica di 1a linea.

Adenocarcinoma pancreatico.
Adenocarcinoma pancreatico non resecabile e/o recidivato/metastatico confermato istologicamente. Pazienti che non siano stati sottoposti a nessuna terapia antitumorale sistemica precedente per il tumore non resecabile e/o recidivante/metastatico e idonei alla terapia antitumorale sistemica di 1a linea.

2. I pazienti devono presentare almeno una lesione misurabile in base ai criteri RECIST 1.1 (o per il carcinoma timico, almeno una lesione misurabile in base ai criteri RECIST 1.1 modificati dall'ITMIG).

3. Stato di validità (performance status) secondo l'Eastern Cooperative Oncology Group (ECOG PS) pari a 0 o 1.
4. I pazienti devono presentare una funzionalità midollare, epatica e renale adeguata, in base ai valori prestabiliti ottenuti dalle analisi di laboratorio condotte nei 7 giorni precedenti l'inizio del trattamento in studio.
5. Coagulazione adeguata, in base ai risultati prestabiliti degli esami di laboratorio.
6. Conta piastrinica ≥ 100.000/mm3 o ≥ 100 x 109/l.
7. Emoglobina (Hb) ≥ 9 g/dl o ≥ 5,6 mmol/l.
8. Conta assoluta dei neutrofili (ANC) ≥ 1.500/mm3 o ≥ 1.5 x 109/l.
9. Frazione di eiezione ventricolare sinistra (LVEF) ≥ 50% o pari al limite inferiore della norma (LLN) in base ai range di normalità previsti localmente dall'istituto.
10. Le donne in età fertile devono presentare negatività al test di gravidanza sulla beta gonadotropina corionica umana (β-HCG) sierica nei 7 giorni precedenti all'inizio del trattamento in studio.

Criteri di esclusione: 

1. Precedente somministrazione di più di un agente anti-tubulina/antimicrotubuli (ad esempio taxani, alcaloidi della Vinca, ecc.) in qualsiasi fase della malattia in studio.
2. Pazienti che presentano un'anamnesi o un'attuale evidenza di disturbi emorragici, ad esempio evento di emorragia/sanguinamento di Grado CTCAE ≥ 2 nei 28 giorni precedenti all'inizio del trattamento in studio.
3. Pazienti affetti da metastasi sintomatiche a carico del sistema nervoso centrale (SNC) e/o meningite carcinomatosa (malattia leptomeningea).
4. Anamnesi o attuale evidenza di malattie cardiovascolari non controllate definite.
5. Anamnesi nota o attuale evidenza di ipertensione non controllata.
6. Pazienti in gravidanza o allattamento.
7. Anamnesi nota di infezione da virus dell’immunodeficienza umana (HIV).
8. Infezione da epatite B (HBV) o C (HCV) attiva.
9. Infezione attiva di Grado CTCAE > 2.
10. Pazienti affetti da epiteliopatia corneale o qualsiasi altro disturbo oculistico che possa predisporli a questa condizione, secondo la valutazione di un oculista.
11. Tossicità non risolta causata dalla precedente terapia antitumorale.
12. Qualsiasi patologia o condizione clinica considerata instabile o che potrebbe mettere a repentaglio la sicurezza del paziente e/o influire sulla sua aderenza allo studio.
13 Qualsiasi terapia precedente o concomitante proibita.

Trattamento sperimentale: 

Cholangiocarcinoma:
Anetumab ravtansine in combination with Cisplatin

Adenocarcinoma of the pancreas:
Anetumab ravtansine in combination with Gemcitabine

Other solid tumors:
Anetumab ravtansine

Trattamento di controllo: 

NA

Obiettivi primari dello studio: 

1. Maximum tolerated dose (MTD) of anetumab ravtansine in combination with cisplatin and in combination with gemcitabine in patients with mesothelin-expressing cholangiocarcinoma and pancreatic adenocarcinoma [Time Frame: At least 3 weeks after the last patient starts treatment]
   The highest dose of anetumab ravtansine that can be given so that not more than 1 out of 6 patients experiences a DLT    (during the DLT evaluation period) will be declared as the MTD for anetumab ravtansine in combination with cisplatin or with gemcitabine

2. Objective response rate (ORR) of anetumab ravtansine for monotherapy and combination therapy in mesothelin expressing advanced solid tumors [ Time Frame: 18 weeks after last patient starts treatment ]
   A patient is a responder if the patient has a tumor response of CR or PR, as determined per RECIST 1.1 criteria (ITMIG modified RECIST 1.1 criteria for thymic carcinoma). In the Phase 1b portion of this study, the ORR is defined separately in each indication and mesothelin expression cohort, as the number of responders divided by the number of treated patients in the indication and mesothelin expression cohort

Note generali: 

La linea di trattamento dipende dalla corte (vedere i criteri di inclusione)

Centri partecipanti

Nord Italia

Ospedale S.Orsola Malpighi, Università di Bologna
Via Pietro Albertoni 15 - 40138 Bologna - BO
Oncologia medica

Riferimento: Stefania Salvagni
Telefono: 0512142201
Email: stefania.salvagni@aosp.bo.it

 

IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori
Via Venezian 1 - 20133 Milano - MI
Dip. Oncologia medica ed Ematologia

Riferimento: Prof. Filippo De Braud
Telefono: 0223902148
Email: filippo.debraud@istitutotumori.mi.it

 

Ospedale Niguarda Ca' Granda
Piazza dell'Ospedale Maggiore 3 - 20162 Milano - MI
Oncologia Falck

Riferimento: Salvatore Siena
Telefono: 0264443624
Email: salvatore.siena@ospedaleniguarda.it

 

A.O.U. Policlinico di Modena
Via del Pozzo 71 - 41100 Modena - MO
Oncologia - Padiglione Beccaria

Riferimento: Michela Maur
Email: maur.michela@policlinico.mo.it

 

AOUI Verona - Borgo Roma
Piazzale Ludovico Antonio Scuro 10 - 37134 Verona - VR
Oncologia

Riferimento: Prof. Giampaolo Tortora
Telefono: 0458128117
Email: giampaolo.tortora@univr.it

Informazioni Generali

Protocollo

Numero di iscrizione a registro: 2016-004002-33

Data di inserimento: 29.11.2017

Data di aggiornamento: 27.03.2018

Promotore

Bayer

CRO

NA

Principal Investigator ITALIA

IRCCS Istituto Clinico Humanitas - Humanitas Mirasole S.p.A. Oncologia Medica ed Ematologia

Riferimento: Prof. Armando Santoro

Telefono: 0282244080

Email: armando.santoro@cancercenter.humanitas.it

Localita: Milano

 

<< Torna a "Studi Fase I"